Common errors in trauma resuscitation

È il 6 febbraio 2017, fuori piove da 2 giorni tanto che per raggiungere il Pronto Soccorso sarebbe più facile con un’idroambulanza, cosa c’è di meglio che rinchiudersi ad ascoltare un corso sul trauma dal nome “Common errors in trauma resuscitation”?
Appena ho letto il titolo del corso ho subito pensato che dovesse essere veramente interessante da seguire ed infatti così è stato. Avete presente, ci sono due tipologie di corsi, quelli che dopo i primi 5 minuti di lezione ti viene già l’abbiocco che nemmeno sforzarti di prendere appunti ti fa passare e quelli in cui non riesci a prendere appunti da quanto è coinvolgente e rimani incantato ad ascoltare. Ecco quello di oggi faceva parte del secondo gruppo.
Il docente del corso è stato il Dott. Alessandro Rigobello, Anestesista Rianimatore e referente trauma dell’ULSS 8 Berica, ATLS ETC Instructor con esperienza di medicina d’emergenza in ambito civile e di guerra.
Ha parlato di priorità nella gestione del traumatizzato, stato di shock (rapida valutazione e trabocchetti), il ritardo nei trattamenti emergenti o nel trasferimento e le caratteristiche necessarie logistico-organizzative e del personale sanitario che gestisce il trauma maggiore.
Very inspirational Thank dr. Rigobello! come direbbero gli amici inglesi.
Al link seguente è possibile scaricare i miei appunti del corso.